Leonardo Capobianco

foto repubblica.itLeonardo Capobianco (detto Narduccio) nasce a Lizzano (TA) il 23 marzo 1947. Sin da piccolo scopre la sua passione per il teatro grazie alle prime recite scolastiche: l’asilo è stata la sua gavetta grazie all’impegno delle suore dell’istituto Santa Laura.
Con gli anni inizia la recitazione in rappresentazioni locali tra le quali ricordiamo: “La Calata dei Magi” negli anni che vanno dal 1966 al 1972.
Nel frattempo si diletta in commedie in vernacolo con enorme successo di pubblico e di critica.

Dal 2002 si trasferisce a Parma e ciò che prima era un’evasione post-lavoro, diventa una vera e propria passione che coinvolge tutta la sua famiglia.
“Narduccio” si iscrive all’Albo degli Artisti di Roma e incomincia a partecipare a numerose manifestazioni teatrali, alcune delle quali trasmesse sui circuiti nazionali televisivi.
L’amore per il Teatro contagia anche la moglie Celeste Coppola, la quale fa il suo debutto nell’opera “Don Pasquale”.di Gaetano Donizetti al Teatro di Mantova


 

FOTO negli ANNI

Lizzano CALATA DEI MAGI
Dal film  BACIATO DALLA FORTUNA
Tratto da  I MASNADIERI (Ottobe 2014)
Tratto da PESCATORE DI PERLE – BIZET (Backstage Marzo 2014)
Tratto da I PAGLIACCI (Backstage Gennaio 2014)
Tratto da SIMON BOCCANEGRA (Backstage Ottobre 2013)
Tratto da BATTAGLIA di LEGNANO e RIGOLETTO (Backstage Settembre 2012)
Dal film SPLEEN (Regia di De Matteis (Gennaio 2013)
Tratto da NABUCCO (Marzo 2013)
 

 

 

 

Si rende noto che questo sito utilizza cookies per rendere la navigazione più semplice e veloce!
EU cookies Law
Ok